MATTIA MORELLI

La fotografia è usata da Mattia Morelli per riprodurre esattamente e al contempo non riprodurre nulla di preciso, lasciando che sia lo spettatore a creare. Queste fotografie quasi astratte sono realizzate su parti di intonaco staccato e muri rovinati dove l’artista si sofferma su particolari macchie, le sceglie come modelle, immortalate e incorniciate le lascia all’occhio umano: qui inizia il gioco di cui ci rende partecipi l’artista, l’antropormorfizzazione della realtà attorno a noi, cogliere frammenti di umanità dove c’è solo materia priva di vita.

  • Prenota la tua opera o richiedi info su questo artista
  • Should be Empty: