EXHIBITIONS

COLLETTIVA CHAPEAU

NUOVE FORME DI “RESISTENZA” DELL’ARTE NELLA MOSTRA:
“NEL SOGNO DELLA PITTURA E DELLA SCULTURA”

Dal 20 settembre al 3 ottobre nella Sala espositiva di Via Visiale a Spoleto 13 artisti tracciano una linea di comunicazione tra passato e futuro nella prima mostra organizzata dal nuovo incubatore per la promozione di arte Chapeau, in collaborazione con la gallerista Carla Mazzoni. Testi critici di Robertomaria Siena. Inaugurazione: 19 settembre ore 17.30.

38 dipinti e 2 sculture costituiscono il “manifesto” di 13 voci dell’arte contemporanea, oggi impegnate a ribadire con forza attraverso l’esaltazione di colore e forma il ruolo di primo piano del processo creativo contro ogni tentativo di azzeramento culturale odierno. Emerge dalla mostra “Nel sogno della pittura e della scultura” che sarà inaugurata martedì 19 settembre alle 17.30 nella Sala espositiva di Via Visiale a Spoleto.

Organizzata dal nuovo incubatore per la promozione artistica Chapeau in collaborazione con la gallerista Carla Mazzoni, l’esposizione propone una eclettica selezione di opere di Gianluca Aronni, Patrizia Borrelli, Simone Butturini, Fabio Ferretti De Virgilis, Piero Fornai Tevini, Federico Giampaolo, Margherita Giordano, Marek (Marco Pettinari), Laura Pellizzari, Gunter Pusch, Francesca Rizzuto, Lorenzo Romani e Gianluca Sità. Una quarantina di visioni e rappresentazioni dell’immaginario che spaziano da interpretazioni surreali a onirismo, da splendore barocco a mito, da anacronismo al fantastico per tracciare un percorso provocatorio tra passato e futuro.

«I tredici artisti della mostra ‘Nel sogno della pittura e della scultura’ dimostrano (anche se ormai non ce ne sarebbe bisogno), che le dichiarazioni di morte del quadro sono parole al vento contraddette dai fatti» spiega lo storico Robertomaria Siena. «La lingua morta della pittura è dunque più viva che mai e, anzi, si apre a ventaglio dimostrando così una ricchezza e una complessità di poetiche che lascia sorpresi e consolati». Una presa di posizione che riporta in primo piano, senza nostalgie ma mossa da uno spirito di recupero di autonomia intellettuale, il significato più autentico di pittura e scultura «contro l’anoressia coltivata da larghissimi settori del contemporaneo».

Chapeau, ovvero www.chapeauart.com, rappresenta un progetto, un insieme di persone e un luogo virtuale concepito per l’arte. Nato dagli appassionati d’arte Massimo Rossi e Giorgia Massari, riunisce in una community artisti di reputazione internazionale ed emergenti per promuoverne le iniziative, comunicarle al grande pubblico e commercializzarne le opere. La mostra “Nel sogno della pittura e della scultura” costituisce la prima iniziativa di una serie di eventi ed esposizioni organizzati da Chapeau per artisti che con le loro diverse caratteristiche e visioni desiderano creare un percorso alternativo.

Orari di esposizione: Dal 20 settembre al 3 ottobre dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 15.30 alle 20.30.

Contatti: Massimo Rossi - chapeauart.com – info@chapeauart.com - 349.2969838
Ufficio Stampa – Monica Sommacampagna – gsommacampagna@gmail.com - 335.6244116